Contenuto principale

Messaggio di avviso

Gli studenti all'incontro di mercoledì santo

Papa Francesco infatti ha espressamente detto che il Sinodo dei Giovani non è rivolto ai giovani cattolici ma a tutti i giovani che hanno voglia di operare per il bene della società, anche a quelli che vanno poco in chiesa, anche a quelli che non ci vanno, anche a quelli che dicono di non credere in Dio. "Nel Sinodo la Chiesa tutta vuole ascoltare i giovani: cosa pensano, cosa sentono, cosa vogliono, cosa criticano e di quali cose si pentono. Tutto. La Chiesa ha bisogno di più primavera ancora, e la primavere è la stagione dei giovani" (discorso ai Giovani, 8 Aprile 2017).

Per questa ragione il Sinodo dei Giovani è un'opportunità grande offerta ai giovani per dire alla Chiesa come rendersi più vicina ai loro bisogni, alle loro aspettative, ai loro progetti;  perché la vita è bella se costruita insieme senza violenze, senza disprezzi, senza arrivismi ma collaborando per promuovere il bene di tutti riconoscendo il valore di ogni persona, nella solidarietà e nell'impegno reciproco.

In questa prospettiva, ha concluso P. Roberto, la diocesi ha organizzato una Giornata dei Giovani il 10 Giugno p.v., rivolta a tutti i giovani che vogliono crescere in questa esperienza di incontro, in vista dell'appuntamento di Ottobre.

0
0
0
s2sdefault